Villa Reale

Villa Reale

Built between 1790 and 1796 as mansion of count Ludovico Barbiano di Belgioioso, Villa Reale or Villa Belgioioso is one of the most important Milanese Neoclassical monuments. The three floors building was built in a strategic position between the city centre and the way of Porta Orientale (Corso Venezia), the entrance to the city coming from the North.

On the back, from where you can enter the Galleria d’Arte Moderna, the magnificent gardens of Villa Reale have an extension up to 24.000 square metres, with its lake, bridges and small caves. In 1802, after the death of Ludovico Belgioioso, Villa Reale was bought by the Italian Republic and it became one of the residences of Napoleon.

In 1920 it was bought by the Municipality and the following year Modern Art collections were housed into the Villa. You can visit Neoclassical and Romantic Age collections, and superb masterpieces of the Grassi and Vismara collections. In 1951 the Contemporary Art Pavilion (PAC) was added to the Villa and it hosts worldwide temporary art exhibitions.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Media
Costo
Basso
Tempo medio
120 min
Authored by: milanita

Villa Reale

Villa Reale

Realizzata tra il 1790 e il 1796 come residenza del Conte Lodovico Barbiano di Belgioioso, Villa Reale o Villa Belgioioso è uno dei capolavori del neoclassicismo milanese. L’edificio di tre piani fu collocato in una posizione strategica fra il centro di Milano e il corso di Porta Orientale (attuale corso Venezia), ingresso fisico e simbolico nella città  per chi arriva dal nord. Sulla parte posteriore della struttura, dove oggi si trova l’ingresso della Galleria d’Arte Moderna di Milano, possiamo ammirare i meravigliosi Giardini di Villa Reale che coprono, compresa la villa, un’area di 24.000 m2 e sono caratterizzati da un laghetto, ponticelli e piccole grotte.

Nel 1802, alla morte di Ludovico Belgioioso, Villa Reale venne acquistata dalla Repubblica Italiana e diventò una delle residenze di Napoleone. Dal 1920 è proprietà del Comune di Milano che ne fece la sede delle raccolte milanesi d’Arte Moderna. Al suo interno sono custodite collezioni d’epoca Neoclassica e Romantica, oltre a prestigiose opere provenienti dalle donazioni Grassi e Vismara. Nel 1951 Villa Reale fu affiancata dal Padiglione d’Arte Contemporanea (PAC) che ospita mostre temporanee d’arte di livello internazionale.

 

Importanza
Elevata
Difficoltà
Media
Costo
Basso
Tempo medio
120 min
Authored by: milanita