Torre Breda

Torre Breda

Near Stazione Centrale there’s the Torre Breda, a skyscraper facing Piazza della Repubblica between via Vittor Pisani and viale Tunisia. It was designed in 1954 by Luigi Mattioni, an architect who designed other Milanese skyscrapers. The Torre Breda is 117 m high (383 ft) and it’s the fifth highest skyscraper of Milan after Torre Cesar Pelli A (231 m – 757 ft), Palazzo Lombardia (161 m – 528 ft), Torre Diamante (140 m – 459 ft) and Grattacielo Pirelli (127 m – 416 ft).

The skyscraper has 30 floors and the first eight floors house offices; the rest houses private flats. On top of the skyscraper there’s the typical oval turret, the access to the terrace. In 2009, thanks to a restoration, the building’s previous splendour was reinstated. At the time it was built, it was the highest building of Italy, as well as the first one to surpass the Madonnina’s height, thus breaking a law promulgated at the time of Fascism. Nowadays, together with the other skyscrapers in that area and the new buildings part of project Porta Nuova, the Torre Breda is part of an urban sector of Milan that is the first one with modern skyscrapers.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
15 min
Authored by: milanita

Torre Breda

Torre Breda

A poca distanza dalla Stazione Centrale si trova la Torre Breda di Milano, un grattacielo che affaccia in Piazza della Repubblica tra via Vittor Pisani e viale Tunisia. La sua costruzione fu realizzata da Luigi Mattioni nel 1954, autore di altre opere del capoluogo lombardo.

La Torre Breda con i suoi 117 metri è il quinto grattacielo di Milano dopo la Torre Cesar Pelli (231 metri), Palazzo Lombardia (161 metri), la Torre Diamante (140 m) e il Grattacielo Pirelli (127 metri). Il grattacielo è composto da 30 piani di cui i primi otto del corpo basso dedicati esclusivamente ad uffici; il resto è occupato da abitazioni private. La sommità dell’edificio presenta la caratteristica torretta ovale, dalla quale si accede alla terrazza condominiale.

Nel 2009, grazie ad un intervento di restauro, la Torre Breda è tornata al suo splendore iniziale. Quando fu realizzata, era l’edificio più alto d’Italia, nonché il primo a superare l’altezza della Madonnina, infrangendo il limite imposto da una legge risalente al periodo fascista. Oggi, insieme ai grattacieli già presenti in zona ed ai nuovi edifici del progetto Porta Nuova, la Torre Breda entra a far parte del primo comparto urbano a Milano con grattacieli moderni.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
15 min
Authored by: milanita