Palazzo Marino

Palazzo Marino

Palazzo Marino is the seat of the civic administration and it was built in 1558 by architect Galeazzo Alessi. It was named after its founder Tommaso Marino, a Genoese trader of the sixteenth century and he wanted his mansion in a key place, in the heart of the city. When he died, because of a debt with the State, the mansion was confiscated by the tax office.

Since 1577 it has been used by the Post Office, then by the Duty of salt, by the customs house and by the royal mint. Since 1861 it has been the seat of the civic administration that restored the building. Built using the stone from Brembate and restored by Luca Beltrami in 1892, Palazzo Marino towers in Piazza della Scala. Its compact facades make it quite majestic and imposing.

The Mannerism style is manifest in the Banner Hall and in the principal court, decorated with meanders and masks. Other interesting points are: the majestic Alessi Room overlooking Piazza San Fedele, the Honour Stairway and many rooms superbly decorated.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
45 min
Authored by: milanita

Palazzo Marino

Palazzo Marino

Palazzo Marino è la sede del comune di Milano e fu costruito nel 1558 dall’architetto Galeazzo Alessi. Il nome lo deve al fondatore Tommaso Marino, finanziere genovese del XIV secolo, che volle costruire la sua dimora in un punto strategico, nel cuore della città meneghina. Alla sua morte, a causa di un debito pendente con lo Stato, il Palazzo venne confiscato dall’Erario. Dal 1577 fu occupato dalla Posta, poi dalla Gabella del Sale, dal Dazio e infine dalla Zecca.  Dal 1861 è la sede centrale del comune che negli anni apportò significativi restauri all’edificio.

Costruito interamente con pietra di Brembate e restaurato da Luca Beltrami nel 1892, Palazzo Marino si erge possente e maestoso in Piazza della Scala. Le sue facciate compatte gli donano senso di robustezza. Il gusto manierista che lo contraddistingue è particolarmente evidente nella sontuosa Sala del Gonfalone e nel Cortile d’Onore, decorato con greche e mascheroni. Altri punti d’interesse sono: la monumentale Sala d’Alessi che affaccia su Piazza San Fedele, lo Scalone d’Onore e le numerose stanze magistralmente decorate.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
45 min
Authored by: milanita