Hangar Bicocca

Hangar Bicocca

The Hangar Bicocca an exhibition space for contemporary art. It’s situated in the heart of Bicocca, a neighbourhood north-east of Milan, and until 2004 it was a factory owned by Ansaldo Breda Group, while nowadays is one of the most interesting exhibition centres of Milan exhibiting the most avant-garde contemporary artworks. The Hangar Bicocca houses temporary exhibitions and two permanent artistic installations, by Fausto Melotti and Anselm Kiefer. An artwork by Melotti, made in 1981 on the occasion of the great retrospective at Forte del Belvedere (Firenze), has been in the garden of the Hangar since 2010 and it’s named La Sequenza.

The artist’s aim is to welcome the visitors with a gate that symbolizes the passage from the art of the past to the contemporary art. La Sequenza is made of identical modules on three levels of depth. The sculpture is characterized by the alternation of gaps and solid modules. After the recent restoration, the Hangar Bicocca offers new services such as a bookshop, a café and a bistro, thus becoming a meeting point for art enthusiasts. In order to spark interest in contemporary art in children, a multi-purpose area with toys and stationery was built. The Hangar Bicocca organizes many interesting free exhibitions.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
100 min
Authored by: milanita

Hangar Bicocca

Hangar Bicocca

Hangar Bicocca è uno spazio post industriale dedicato interamente all’arte contemporanea. Situato nel cuore della Bicocca, quartiere di Milano alla periferia nord-orientale della città, fino al 2004 fu uno stabilimento dell’Ansaldo Breda, mentre oggi è uno degli spazi espositivi più interessanti di Milano dove si trovano le opere d’arte contemporanea più all’avanguardia.

Oltre ad ospitare esposizioni temporanee l’Hangar Bicocca ha due installazioni permanenti: una di Fausto Melotti e una di Anselm Kiefer. Un’opera del Melotti, realizzata nel 1981 per la grande retrospettiva al Forte del Belvedere (Firenze), è collocata nel giardino della struttura dal 2010 e si intitola La Sequenza. L’intento dell’artista è quello di accogliere il visitatore con una simbolica soglia che rappresenta il momento di passaggio all’arte del presente attraverso l’eredità culturale del passato.  L’opera composta da moduli identici è costituita da tre livelli di profondità. L’alternanza di pieni e di vuoti rende impossibile cogliere l’opera nella sua totalità.

Dopo la ristrutturazione eseguita di recente, Hangar Bicocca apre nuovi spazi e servizi tra cui una libreria, una caffetteria e un bistrot, diventando un luogo di socializzazione e informazione in ambito artistico.
Per avvicinare i più piccoli all’arte contemporanea è stata creata un’area polifunzionale per bambini con giochi e materiali per l’infanzia.

Hangar Bicocca offre al pubblico un fitto calendario di iniziative gratuite.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
100 min
Authored by: milanita