Naviglio Pavese

Naviglio Pavese

Naviglio Pavese is part of Lombard waterway network and it was once a navigable canal connecting Milan to Pavia. It is 33 km long: it flows from Darsena at Porta Ticinese southwards to Pavia through Binasco. In the past, it had a double function: an irrigation purpose – nowadays it still has this function – and a commercial purpose. All along the very first part of the canal big boats, that were used in the past as means of transport, have been modified and used as restaurants, pubs appreciated by young people.

Going southwards, at San Cristoforo you can see the church, the bridge and the public wash house. Except for Rozzano, there are no big towns between Milan and Pavia all along the canal: it flows through the Parco Agricolo Sud Milano (South Milan Rural Park). In this area, where agriculture is still the prevailing economic activity, there are lots of farmsteads where you can relax and enjoy natural and simple food. You can take a boat ride or you can ride a bike along the cycling lane from Milan to the Old Bridge of Pavia.

Importanza
Media
Difficoltà
Media
Costo
Gratis!
Tempo medio
120 min
Authored by: milanita

Naviglio Pavese

Naviglio Pavese

Il Naviglio Pavese fa parte del sistema dei navigli lombardi e nasce come canale navigabile che univa Milano a Pavia; il corso d’acqua è lungo 33 km: parte dalla Darsena in Porta Ticinese e prosegue in direzione sud per Binasco (fuori Milano) fino a Pavia. In passato il naviglio univa la funzione irrigua, che svolge ancora oggi, a quella commerciale.

Dalla darsena, il primo tratto del Naviglio Pavese ospita diversi barconi, un tempo utilizzati per il trasporto, ora ancorati e riadattati a ristoranti e birrerie, frequentati da clientela giovanile fino a notte fonda. Proseguendo la navigazione si incontra il complesso monumentale composto dalla chiesa, dal ponte e dal lavatoio di S. Cristoforo. Fatta eccezione di Rozzano, tra Milano e Pavia il Naviglio non incontra grossi centri urbani ma attraversa per un lungo tratto il Parco Agricolo Sud Milano. In questa zona, dove l’agricoltura è rimasta l’attività dominante, ci sono numerose cascine e piccoli poderi dove poter passare dei magnifici momenti di relax e gustare piatti genuini.

E’ possibile percorrere il Naviglio Pavese in battello o in bicicletta usufruendo della pista ciclabile che da Milano arriva fino al Ponte Vecchio di Pavia.

Importanza
Media
Difficoltà
Media
Costo
Gratis!
Tempo medio
120 min
Authored by: milanita