Naviglio Grande

Naviglio Grande

Naviglio Grande is the most ancient and important navigable canal of Milan; the canal flows from the Ticino river near Tornavento, a little town near Lonate Pozzolo to the Darsena of Porta Ticinese in Milan. It is 49.9 km long and its maximum depth is 3.80 m. In 1482 Ludovico il Moro asked Leonardo da Vinci to plan a system of locks in order to be able to sail from Como to Milan: a new connection with Switzerland allowed to implement the trade with the countries on the other side of the Alps.

This majestic engineering work represented the most important river junction of Northern Italy which allowed to improve the quality of life of the inhabitants of Milan: coal, wine, meat, fish and wood were imported, while rice, linen, iron, salt and wheat were exported; more over the marble used to build Duomo was transported by boat. Nowadays, in between an historical small shop and ancient tenements with communal balconies, you can discover the best places to have a cocktail and the most exclusive houses.

A walk along Naviglio Grande is a must during whichever season: in summer time and winter time the “movida” is guaranteed. When the canal is not dry, you can take a very exciting boat ride.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
180 min
Authored by: milanita

Naviglio Grande

Naviglio Grande

Il Naviglio Grande è il più antico e importante canale navigabile di Milano; nasce dalle acque del Ticino a Tornavento, una frazione di Lonate Pozzolo e finisce nella Darsena di Porta Ticinese a Milano. Il corso d’acqua è lungo 49,9 km ed ha una profondità massima di 3,80 metri. Nel 1482 Ludovico il Moro chiamò Leonardo da Vinci per progettare un sistema di chiuse che consentisse la navigazione da Como a Milano e che aprisse un collegamento con la Svizzera, punto fondamentale per il commercio Oltralpe.

Nasce così la maestosa opera d’ingegneria che dal Rinascimento rappresentò lo snodo fluviale più importante del nord Italia e che servì a migliorare la qualità di vita dei milanesi: si importava carbone, vino, carne, pesce e legna e si esportava riso, lino, ferro, sale e grano; inoltre fu il mezzo di traporto dei marmi utilizzati nella costruzione del Duomo.

Oggi tra una bottega storica e vecchi palazzi di ringhiera si trovano numerosi locali che offrono i migliori aperitivi della città e condomini super esclusivi. Una passeggiata sul Naviglio Grande per chi arriva a Milano è decisamente un “must” e la stagione non conta: d’estate e d’inverno la movida è assicurata. Quando non è in secca, è possibile navigarlo in battello, il mezzo decisamente più emozionante.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
180 min
Authored by: milanita