Grattacielo Pirelli

Grattacielo Pirelli

The Pirelli skyscraper, nicknamed Pirellone, towers in Piazza Duca d’Aosta in front of Central Station. The construction started on 12 July 1956 and was completed on 4 April 1960, when the building was inaugurated. The building, which shows the influence of the Italian rationalist trend of the Twenties, is 127 metres (416 ft) high and was designed by Gio Ponti who, for the first time ever, dared to surpass the Duomo’s Madonnina’s height.

As a symbol of respect she was dedicated a miniature statue on the last floor of the building. The whole supporting structure is made of reinforced concrete: 31 floors are accessible by elevator while the 32nd panoramic floor is only accessible using a staircase and is opened to the public in special occasions such as temporary exhibitions.

It was originally built to host the offices of the Italian producer of tires named Pirelli, on June 1978 the skyscraper was bought by Regione Lombardia. Nowadays the Pirelli skyscraper with its 710 steps, hosts “run up” races, the famous stair climbing races that take place in skyscrapers.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
15 min
Authored by: milanita

Grattacielo Pirelli

Grattacielo Pirelli

Il Grattacielo Pirelli, o familiarmente il Pirellone svetta in Piazza Duca D’Aosta, la stessa della Stazione Centrale. La prima pietra fu posata il 12 luglio 1956 e i lavori terminarono il 4 aprile del 1960, quando ci fu l’inaugurazione ufficiale dell’edificio.

L’opera, che risente della corrente architettonica del razionalismo italiano anni venti, è alta 127 metri e fu progettata da Gio Ponti che, per la prima volta nella storia, osò superare in altezza la Madonnina del Duomo. Come segno di rispetto le fu dedicata una statua in miniatura all’ultimo piano del palazzo.

L’intera struttura portante del Grattacielo Pirelli è in calcestruzzo armato: 31 piani accessibili con l’ascensore mentre il 32°, ultimo e panoramico, si può raggiungere solo con le scale ed è aperto al pubblico in occasioni particolari come mostre temporanee. L’edificio, originariamente costruito per ospitare gli uffici dell’azienda italiana di pneumatici Pirelli, nel giugno 1978 fu acquistato dalla Regione Lombardia.

Oggi il Grattacielo Pirelli, con i suoi 710 scalini, ospita gare di “run up”, le famose competizioni sportive che consistono nel salire di corsa gli scalini che portano in cima ai più famosi grattacieli del mondo.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
15 min
Authored by: milanita