Fiera Milano

Fiera Milano

After the Borsa, Fiera Milano well represents Milan as a capital of business. It was once located at the end of Via Buonarroti, with the main entrance in Piazzale Giulio Cesare, where you can see one of the biggest fountains of Milan, the Four Seasons Fountain planned in 1927 by the architect Renzo Gerla.

Established in the twenties, in 1997 it expands with new pavillons in the Portello area and during the autumn 2005 it moves to the new site in the hinterland of the city, Rho-Pero, close to the ring road west and easily accessible by underground, line 1. The new Fiera Milano has been planned by Massimiliano Fuksas.

The pavilions articulate around Corso Italia, the main road that starts at the underground exit. You can accede to the exhibition areas and to snack bars and restaurants. The buildings have got a numeration from 1 till 24: the even numbers are on the right side and the odd numbers are on the left side. The pavilions for Expo 2015 are close to the fairground: the area, which was once an industrial area, has been redeveloped for this project.

Considered one of the most important and up-to-date exhibition centres of Europe, Fiera Milano develops on an area of 345.000 square metres of covered exhibition space plus 60.000 outdoors, divided in eight huge pavilions all equipped with high-tech  services. Since 2009, the outdoor areas have been used for concerts and music festivals of intarnational artists such as Red Hot Chili Peppers, The Cure, Guns N’ roses and Ozzy Osbourne.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
180 min
Authored by: milanita

Fiera Milano

Fiera Milano

Dopo la Borsa, il simbolo degli affari della città è la Fiera Milano che un tempo era situata alla fine di Via Bonarrotti con l’ingresso principale in piazzale Giulio Cesare, facilmente riconoscibile per la Fontana delle Quattro stagioni costruita nel 1927 dall’architetto Renzo Gerla che, nonostante sia in disuso da anni, rimane la più grande della città. Nata negli anni 20, dal 1997 si estende con la costruzione di nuovi padiglioni verso l’area ex Portello fino alla sua sostituzione nell’autunno del 2005 con il polo extraurbano della Fiera di Milano, situato nell’area di confine tra i comuni di Rho e Pero, vicino alla Tangenziale Ovest facilmente raggiungibile con la metro linea 1.

La nuova Fiera Milano è stata progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas. I padiglioni sono organizzati attorno a Corso Italia, la via principale che inizia all’uscita della metro. Da qui si accede alle aree espositive e ai numerosi punti di ristoro. Gli edifici sono numerati dall’1 al 24: i pari sono a destra e i dispari a sinistra. I padiglioni dell’Expo 2015 si trovano vicino alla fiera: l’area, un tempo occupata da ex impianti di produzione industriale, è stata riqualificata per questo progetto.

Considerata uno dei poli fieristici più moderni e importanti in Europa, la Fiera di Milano ha un’area di 345.000 metri quadrati espositivi coperti e 60.000 all’aperto, suddivisi in otto immensi padiglioni dotati di servizi di tecnologia d’avanguardia.

A partire dal 2009 gli spazi all’aperto della Fiera Milano sono utilizzati per ospitare concerti e festival musicali di artisti internazionali come i Red Hot Chili Peppers, The Cure, Guns N’ Roses e Ozzy Osbourne.

Importanza
Elevata
Difficoltà
Bassa
Costo
Gratis!
Tempo medio
180 min
Authored by: milanita